Massaggi orientali

Massaggi nudi

Massaggio da nudi

Il massaggio da nudi, una pratica di antiche origini orientali, è sempre più richiesto e sviluppato anche nei continenti occidentali. La particolarità di rimanere completamente nudi, nonostante possa, in certi casi, provocare disagio, porta a numerosi benefici e vantaggi.

A causa del progresso e della vita frenetica che ognuno di noi conduce, si percepisce sempre di più l'esigenza di rilassarsi e trovare momenti di pace. Grazie ai trattamenti benessere come i massaggi da nudi, è possibile spogliarsi e lasciarsi andare, allontanare le tensioni mentali e tutti i problemi che ci affliggono quotidianamente e regalarsi un momento di completo rilassamento e liberazione.

Durante il massaggio si ha la possibilità di affidarsi a qualcuno di esperto e specializzato che tratterà il nostro corpo come un tempio ed entrante in un mondo empirico. Grazie a questi trattamenti che possono essere svolti periodicamente o con maggiore frequenza, sarà possibile riconnettersi con sé stessi e riscoprire sensazioni di calma e tranquillità.

La possibilità di stare nudi in un lettino o un futon, magari riscaldato, offre una sensazione di completa liberazione.

Perché un massaggio da nudi potrebbe creare disagio

Un massaggio da nudi può generare tantissimo disagio per diversi motivi. Questi motivi spesso sono legati a fattori culturali, personali e di comfort individuale. In molte società, il nudo è associato solo ai concetti di intimità e privacy, e quindi il pensiero di esporre il proprio corpo durante un massaggio potrebbe risultare imbarazzante o inappropriato per alcune persone.

Sembra che, soprattutto nelle regioni occidentali, il nudo sia ancora un tabù e si preferisce eseguire trattamenti in cui il ricevente è coperto da asciugamani o appositi slip intimi.

Uno dei motivi per cui spesso si cerca di evitare il massaggio in completa nudità è perché le persone possono sperimentare disagio a causa di preoccupazioni personali riguardanti il proprio corpo. Sembra che tra tutti spicchi la vergogna del proprio aspetto fisico per esempio causa di cicatrici, smagliature, cellulite, eccesso di adipe e vari difetti fisici.

A causa del terrorismo psicologico di cui siamo bombardati, le persone con poca autostima, o che si preoccupano del giudizi degli altri, tendono a provare vergogna se hanno un corpo considerato "curvy" o semplicemente se non hanno un corpo "perfetto".

Questo influisce sicuramente nella scelta degli indumenti da tenere durante un trattamento olistico. Il disagio può anche derivare da esperienze passate o traumi personali. Individui che hanno vissuto situazioni di abuso o che hanno una storia di disagio emotivo potrebbero essere particolarmente sensibili alle questioni legate all'intimità e al contatto fisico, non sentendosi né in pace con sé stesse, né in pace con il proprio corpo.

È proprio in queste situazioni che invece sarebbe ideale lasciarsi andare e aprirsi a questo meraviglioso mondo. Un aspetto e un ruolo fondamentale lo giocano i massaggiatori professionisti che hanno l'enorme responsabilitá di creare una situazione che faccia sentire a proprio agio il ricevente e capire quale è il suo livello di comfort.

Storia del massaggio

L'arte del massaggio sembra avere origini antichissime; non è del tutto chiaro il suo luogo di origine, ma alcune testimonianze scritte riportano chiari segni di matrice asiatica. Possiamo pertanto, attribuire la nascita dei massaggi alle regioni orientali, ma sappiamo per certo che si svilupparono con molta facilità anche in occidente: ne è un esempio l'impero romani, in cui il massaggio da nudi era effettuato quasi quotidianamente.

Alcuni massaggi prevedevano una nudità parziale, altri la completa nudità, in quanto in assenza di indumenti e ornamenti, non vi era nulla a ostacolare lo scambio energetico tra l'operatore e il ricevente. Al giorno d'oggi il massaggio da nudi è molto sviluppato, ma in particolare in Italia, si fa ancora fatica ad accettare dei trattamenti che prevedono una nudità completa e spesso si preferisce tenere un apposito slip.

Tipologie di massaggi in cui rimanere nudi

Esistono tantissimi tipo di massaggio in cui è previsto rimanere nudi: trattamenti che arrivano da ogni parte del mondo e che implicano una nudità completa o parziale. Questi massaggi possono essere svolti in centri specializzati e accreditati, come centri benessere e olistici. Di seguito andiamo a descrivere brevemente alcuni di questi trattamenti che possono essere svolti in totale nudità:

Massaggio Tantra

Il massaggio tantra è una pratica millenaria che deriva dalle tradizioni spirituali orientali. Al di là del semplice massaggio fisico, il tantra enfatizza l'integrazione dell'energia sessuale a quella spirituale. Il massaggiatore applica movimenti lenti, gentili e consapevoli, focalizzandosi sul massaggio dei chakra, i 7 punti energetici del corpo, e ha lo scopo di risvegliare e distribuire l'energia sessuale in modo equilibrato, promuovendo il rilassamento profondo e la connessione spirituale.

Il massaggio tantra non è solo fisico ma incorpora anche elementi psicologici e emotivi, infatti aiuta il cliente a riscoprire sé stesso e a riconnettersi con il proprio io, favorendo il raggiungimento di un profondo benessere.

Massaggio Nuru

Il massaggio Nuru è un trattamento olistico di origine Giapponese che unisce il benessere spirituale alla sfera erotica dell'individuo. È un massaggio corpo a corpo che può essere svolto anche dalla coppia in intimità, vedi come fare il massaggio erotico, ma in occidente viene proposto da professionisti esperti, che ricoperti anch'essi di oli particolari, strofinano il loro corpo contro quello del ricevente.

Grazie a questo trattamento ogni parte del corpo viene sollecitata e grazie a movimenti delicati e armoniosi, si crea una vera e propria connessione fisica e spirituale. Il corpo del massaggiatore trasferisce a quello del ricevente sensazioni di benessere e armonia, tramite una comunicazione non verbale, che coinvolge corpo e anima.

Massaggio californiano

Il massaggio californiano è una tecnica olistica rilassante che coinvolge movimenti fluidi e lenti, delicati e sinuosi. Questa pratica, nata appunto in California, mira a sciogliere le tensioni muscolari, promuovere il rilassamento, migliorare la circolazione sanguigna e riduce in modo significativo lo stress e l'ansia. Questo tipo di massaggio, grazie al quale l'organismo si ritrova completamente depurato e libero da tossine, non solo favorisce il benessere fisico, ma anche quello mentale, inducendo una sensazione di equilibrio e armonia e creando una sensazione di forte connessione emotiva con il massaggiatore.

Massaggio Lomi Lomi

Il massaggio hawaiano Lomi Lomi è un trattamento olistico nato nelle isole Hawaii. Consiste in un trattamento olistico che nasce come pratica volta a guarire e riequilibrare corpo e anima creando una forte sensazione di rilassamento profondo.

Grazie a manipolazioni e solleciti di massaggiatori esperti e specializzati, questo trattamento mira al raggiungimento di un alto livello di benessere e una connessione spirituale con ciò che ci circonda. Questo tipo di massaggio rilassante porta numerosi benefici al cliente, per esempio il miglioramento della circolazione e del sonno, un miglioramento della flessibilità muscolare e moltissimi benefici a livello spirituale come, la riduzione dello stress, una forte liberazione emotiva e un forte equilibrio mente-corpo.

Massaggio Hot Stones

Il massaggio con pietre calde è un trattamento olistico nel quale vengono utilizzate delle pietre vulcaniche levigate e riscaldate. È un tipo di massaggio che deriva dalla tradizione Ayurvedica, proprio come il massaggio Ayurvedico.

L'Hot Stones massage consiste nel posizionare delle pietre riscaldate a circa 50° su vari punti del corpo. Grazie al calore sprigionato dalle pietre, che viene rilasciato gradualmente, il ricevente potrà sentire sciogliersi le tensioni muscolari e riattivare la circolazione.

Inoltre, un altro dei benefici di questo trattamento sta della completa depurazione della pelle e migliora la ritenzione idrica e l'azione metabolica dell'organismo. Il massaggio Hot Stones oltre ad avere effetti benefici per il corpo, ha anche la capacità di rilassare la mente e arrivare i canali energetici.

Benefici dei massaggi senza indumenti

Il massaggio da nudi ha diversi benefici che coinvolgono il corpo, ma anche la mente dell'individuo:

  • favorisce una connessione più profonda tra massaggiatore e ricevente attraverso il contatto e la fluidità dei movimenti che consente di creare un alto livello di armonia;
  • contribuisce a ridurre l'ansia nel breve e nel lungo periodo e aiuta a rilassarsi con più facilità, inoltre, grazie alla liberazione delle tensioni muscolari, crea sensazioni di profondo benessere;
  • l'assenza di indumenti agevola il massaggio su tutto il corpo, promuovendo la circolazione sanguigna e linfatica;
  • sembra inoltre, che il contatto diretto con la pelle contribuisca a liberare endorfine, migliorando il benessere emotivo complessivo e aiuti il ricevente a esplorare sé stesso nel profondo e la propria intimità.

FAQ sui massaggi nudi

Perché si sente il bisogno di stare nudi?

La necessità di stare nudi nasce dal bisogno intrinseco presente in ogni individuo, di sentirsi libero lasciando da parte pregiudizi e tabù. La nudità porta alla consapevolezza di sé e del proprio corpo e crea una maggiore connessione intima e armonia tra corpo e mente.

Durante un massaggio bisogna denudarsi completamente o si può stare con gli slip?

Quando si fa un massaggio spesso si chiede al ricevente di denudarsi e indossare gli appositi slip. Alcuni tipi di massaggio però, implicano che vi sia un nudo integrale. Nella maggior parte dei casi comunque, il cliente è libero di scegliere, l'importante è che si senta a proprio agio e non manchi il comfort.

Un massaggio da nudi può essere serio e professionale?

Il massaggio da nudi deve essere serio e professionale. Colui che pratica il trattamento è un professionista che ha seguito corsi e che dispone di attestati. È una persona che conosce il corpo umano, i punti da trattare e le reazioni alle stimolazioni, pertanto è un massaggio strettamente professionale, ma che crea un legame tra ricevente e massaggiatore.

Devo parlare con il massaggiatore durante il massaggio?

Durante il trattamento non è necessario conversare con il massaggiatore anzi, ha volte è anche sconsigliato perché è fonte di distrazione e impedisce di godersi il massaggio e raggiungere il completo benessere tra mente e corpo. Qualora però si percepiscono fastidi o particolari disagi è opportuno comunicarlo al massaggiatore. Rimane il fatto che ognuno è libero di fare ciò che più lo mette a proprio agio.

Il massaggiatore deve restare lì quando mi svesto?

Nel massaggio da nudi il professionista preposto al trattamento deve lasciare la dovuta privacy al ricevente quando questo si sveste. Il massaggiatore darà istruzioni di spogliarsi e posizionarsi nel lettino. Solo quando il ricevente si è preso il suo tempo per spogliarsi e adagiarsi sul lettino, il massaggiatore rientra nella stanza o cabina.

Come si massaggia il perineo della donna?

Il massaggio perineale femminile può essere interno o esterno e consiste in una tecnica per la quale il professionista massaggia esternamente la zona tra vagina e ano. Il massaggio perineale interno prevede invece, che il massaggiatore posizioni uno o due pollici all'interno del canale vaginale, nella parte inferiore, esercitando pressioni più o meno lievi. Il perineo può essere stimolato anche con il massaggio Yoni, un'antica tecnica del Tantra focalizzata sulle parti intime femminili.

Come si fa il massaggio al perineo dell'uomo?

Il massaggio perineale nell'uomo può essere interno o esterno. Quello prevede una lieve pressione in corrispondenza del perineo tramite due dita. Per quanto riguarda il trattamento interno, si devono inserire una o due dita all'interno del canale anale raggiungere la prostata, con pressioni delicate.

Come si chiama il massaggio intimo fatto all'uomo?

Si tratta del massaggio perineale maschile, ossia il massaggio prostatico, un trattamento che stimola la ghiandola prostatica posta tra la vescica e il pene. In questa zona c'è il cosiddetto punto L, ovvero la zona maschile erogena per eccellenza, capace di provocare intenso piacere a seguito della stimolazione. Durante una seduta di questo tipo, viene spesso massaggiato anche il lingam.

Cos'è il Lingam?

Il massaggio lingam è un vero e proprio trattamento olistico che deriva dalla tradizione tantrica e consiste in un massaggio all'organo genitale maschile. L'obiettivo è quello di portare l'uomo alla completa consapevolezza delle sue parti intime e raggiungere sensazioni intense. Nella religione induista infatti, il lingam è un oggetto la cui forma ricorda il simbolo fallico.

Cosa succede durante il massaggio?

Durante un trattamento olistico il corpo si rilassa e lascia andare le tensioni muscolari inoltre, il corpo rilascia endorfine e ossitocina, responsabili del buon umore. Con il massaggio il ricevente raggiunte un'elevata condizione di armonia e benessere, liberando energia.

Quando è sconsigliato il massaggio?

Al di là di ogni condizione e sensazione di imbarazzo o pudore, questo tipo di massaggio è sconsigliato qualora il ricevente dovesse avere delle lacerazioni o ferite recenti, non ancora rimarginate. È inoltre preferibile che il corpo non presenti ecchimosi o contusioni e che si eviti il trattamento in particolari condizioni di salute, come la gravidanza, problemi circolatori, febbre ecc.

Ti trovi qui: