Sesso tantrico: che cos'è e quali sono le posizioni per aumentare il piacere

massaggiorientali.biz

Il sesso tantrico è un argomento parecchio in voga negli ultimi anni. Questa disciplina di origini orientali è una dottrina molto antica, che affonda le sue radici non solo ed esclusivamente nel piacere fisico, ma anche nella soddisfazione mentale.

sesso tantrico: le posizioni

Essa si prefigge di creare una sincronia dei partner ai quali viene data la possibilità di rinnovare il loro feeling, la loro passione, passando dalla consapevolezza del loro corpo, del loro agire e delle loro energie interiori. Se il sesso tantrico, sviluppatosi in India addirittura nel 400 a.C., ai giorni nostri è ancora seguito e praticato, un motivo ci sarà.

Sesso tantrico: sincronia e complicità tra due corpi e due anime

Il sesso tantrico mira alla piena condivisione delle emozioni, delle sensazioni, sia fisiche che mentali. Esso scardina la voracità tipica della sessualità moderna, intesa come puro veicolo di piacere carnale, finalizzato a ottenere un piacevole orgasmo. La calma, la lentezza e la condivisione sono alla base, invece, di questa dottrina che si prefigge, come obiettivo, il miglioramento della sessualità, sempre, come chiarito, passando dalla consapevolezza e dalla condivisione delle sensazioni e delle emozioni.

massaggio lingam

Le pratiche tantra puntano, infatti, sull’attenzione visiva degli amanti, sulle sensazioni tattili, passando per la simbiosi del respiro. Il movimento e il ritmo, specie nella parte del bacino, sono le parole chiave del sesso tantrico, sono questi a mettere in circolo molta energia, più di quella che pensiamo di celare dentro di noi, permettendo di sbloccarle, rinnovando il piacere dei sensi e quello interiore. Il sesso tantrico si prefigge di permettere a chi lo pratica di conoscere al meglio sia il proprio corpo che quello del partner, incentivando l’armonia della coppia.

Le posizioni del sesso tantrico per rinnovare la passione

Grazie al sesso tantrico ci si lascia andare, ci si libera da vincoli, preconcetti, false credenze. Il sesso è parte del tutto, è alla base della nostra esistenza, ma, l’abitudine può rovinare la bellezza di questo atto d’amore, spesso praticato in maniera meccanica.

massaggio Yoni

Ecco che assumere nuove posizioni può aiutare a rinnovare la passione. Prima di passare in rassegna le migliori posizioni del sesso tantrico, è doveroso seguire dei preliminari ben precisi al fine di raggiungere la piena soddisfazione fisica e mentale. A tale proposito, i partner durante l'amore tantrico si devono trovare in una condizione di completo relax.

Essi devono osservare e osservarsi, contemplare e contemplarsi. Solo quando si sarà raggiunto questo equilibrio, solo quando l’effusione di sguardi e respiri sarà massima, allora e solo allora si potrà procedere.

Ecco le 10 migliori posizioni:

  • 1. La prima posizione vede l’uomo sdraiato in posizione supina, con la donna adagiata sopra in modo complementare. Quest’ultima deve mantenere poggiate le mani a terra e le braccia dritte, sollevandosi leggermente a livello del busto verso il compagno.
  • 2. La seconda posizione vede la donna sedersi sulle gambe  dell’uomo, incrociando le proprie dietro la schiena del compagno. I partner si tengono quindi stretti effusi in un caldo abbraccio. Questa è, probabilmente, quella più famosa, tipica del sesso tantrico.
  • 3. La terza posizione è una sorta di versione più complessa della precedente. Essa vede i due partner seduti l’uno di fronte all’altro, sempre in una posa incrociata. L’uomo con le braccia sorregge le ginocchia della compagna a livello del gomito e viceversa.
  • 4. La quarta posizione del sesso tantrico richiede l’aiuto di un appoggio alto abbastanza da consentirne l'esecuzione. La partner si sdraia sul mobile con il bacino praticamente a livello dell’estremità dello stesso. L’uomo, in piedi, sorregge le gambe della donna sulla pianta del piede, mantenendole diritte.
  • 5. Anche la quinta posizione del sesso tantrico richiede l’aiuto di un appoggio come il bracciolo di una poltrona o di un divano. La donna rimane seduta, mantenendo le gambe divaricate, con le ginocchia dolcemente piegate e i piedi ben saldi a terra. L’uomo rimane invece in piedi e la donna lo stringe forte sulle sue spalle.
  • 6. Preferibilmente a terra, con l’aiuto di un cuscino o di un comodo tappeto, l’uomo, in ginocchio, solleva le gambe dell’amata che si trova sdraiata in posizione supina davanti a lui. Mantenendo le ginocchia della donna piegate, l’uomo deve avvicinare e sorreggere il bacino, mentre la donna deve far leva sulle braccia e sulla schiena per sorreggersi. E’ questa la sesta migliore posizione del sesso tantrico.
  • 7. Su poltrone e/o divani è possibile sperimentare una posizione a parti invertire rispetto a quelle fin qui descritte: l’uomo rimane seduto, possibilmente con le gambe piegate e i piedi ben saldi a terra, mentre la donna, posiziona le proprie gambe sulle spalle del compagno stando seduta sul bacino, inarcando la schiena.
  • 8. L’ottava posizione del sesso tantrico è quella che vede il partner seduto sulle proprie gambe, ovvero con i glutei vicino ai piedi. La donna, sedendosi sul bacino, dà le spalle all’uomo mantenendole ginocchia piegate i piedi saldi a terra, inarcando leggermente la schiena in avanti.
  • 9. Una variante della precedente descritta posizione è quella che vede sempre la donna di spalle all’uomo. La coppia mantiene entrambi i polpacci poggiati a terra e il resto del corpo perpendicolare al pavimento. Essi si sospingono l’un l’altro a livello del bacino.
  • 10. L’ultima posizione del sesso tantrico prevede una tecnica singolare, molto efficace: è quella che vedono i partner posti in una posizione complementare, con il piede e il polpaccio destro poggiati a terra, il ginocchio piegato e la parte superiore del corpo perpendicolare al polpaccio. Per procedere nella posizione in questione si dovrà fare una sorta di affondo con la gamba sinistra, piegandola in avanti. Lo stesso potrà fare la donna, ad arti invertiti in questo caso.

Il sesso tantrico è la chiave per aprire le porte del piacere, liberare l’energia sessuale, consentendo di provare sensazioni particolari, sperimentando al tempo stesso tempi di durata dell'amplesso lunghissimi.

Questa disciplina di origini orientali cambia l’approccio verso il sesso, che viene declinato a strumento per raggiungere l’armonia dei sensi, l’armonia della coppia, l’equilibrio interiore ed esteriore, il tutto passando da un’esperienza sensoriale unica ed estremamente accattivante.

 

Ti trovi qui:

Modificato il: 2018-04-22

 

 

 

 

Pagine di massaggiorientali.biz sul
massaggio Tantra:

Massaggio Tantra

I 7 Chakra nel Tantra

Massaggio tantrico dei 5 elementi

Massaggio tantrico evolutivo

Massaggio Tantra Kundalini

Massaggio Yoni

Massaggio Lingam

Massaggio Tantra all'uomo

Massaggio prostatico tantrico

Che cos'è e come viene fatto il massaggio prostatico

L'orgasmo femminile nel Tantra

Massaggio alla vagina

Eiaculazione femminile (squirting)

Massaggio ai genitali

Body massage

Amore Tantrico: origini e significato

Massaggio di coppia tantrico

Come diventare una massaggiatrice Tantra e quanto si guadagna

Eiaculazione precoce: il massaggio Tantra come rimedio

Come durare di più a letto con il massaggio Tantra

Come migliorare l'erezione con il massaggio

Massaggio romantico

Massaggio erotico sensuale

Tantra Yoga: che cos'è

Sesso tantrico: le posizioni

 

Statua tantra